Posizioni sessuali per durare di più

Quali sono le posizioni sessuali per durare di più? Prima di rispondere a questa domanda bisogna capire quanto dovrebbe durare un rapporto sessuale in media. Diverse ricerche effettuate in questo ambito hanno dimostrato che circa il 45% degli uomini eiacula entro 2 minuti, e che l’intero rapporto, esclusi i preliminari, dura all’incirca dai 5 ai 4 minuti in totale.

5 minuti, quindi, sembrano abbastanza per un uomo, ma per una donna non è affatto così. Avendo una sessualità e un organo genitale molto più complesso rispetto a quello maschile, le donne in media hanno bisogno di circa 20 minuti per raggiungere l’orgasmo. Una bella differenza, no?

Ecco perché qualche segreto a letto potrebbe essere la soluzione per soddisfare la donna cercando di rallentare la tua eiaculazione.

Prova a ripetere queste posizioni sessuali contro l’eiaculazione precoce.

Posizioni sessuali per durare di più

Posizioni sessuali per durare di più

Posizioni sessuali per durare di più

Oltre alle posizioni da provare in camera da letto, non dimenticare due punti fondamentali sui quali concentrarti:

  • Meditazione

Molti sessuologi affermano che praticare la meditazione, disciplina che si basa sul controllo del respiro, può aiutare a rallentare l’eiaculazione in modo naturale. La meditazione ti aiuta ad avere il dominio totale del tuo corpo e della tua eccitazione, così solo potrai decidere quando avere l’orgasmo.

  • Concentrazione sul suo piacere

Concentrati sul piacere della donna ed elimina la pressione della tua eccitazione. Dimentica per un attimo il tuo piacere, smettila di rincorrerlo e dedicati completamente a lei. Questo sposterà l’attenzione da un’altra parte e ti aiuterà ad avere un orgasmo dopo di lei e non prima.

Meditazione e concentrazione insieme a queste posizioni sessuali ti faranno durare molto più a lungo.

Missionario

L’uomo è disteso sopra la donna.

La posizione più classica in assoluto è anche quella in cui puoi avere controllo totale. Essendo face-to-face, puoi concentrarti sui suoi occhi o comunque sulla metà superiore dei vostri corpi.

Leggi anche l’articolo su Come ritardare l’eiaculazione attraverso 7 consigli

Smorzacandela

La donna è a cavalcioni sull’uomo sdraiato.

Proseguiamo sul classico con l’opposto del Missionario. Questa posizione vede la donna protagonista. Lei può muoversi come vuole ed essere padrona del proprio piacere. Di solito i movimenti che lei compie non sono “giusti” per te, potrebbero risultare troppo violenti,  troppo lenti. Ma tutto ciò gioca a tuo vantaggio perché così ti risulterà più difficile eiaculare. Quindi cerca di lasciarla libera e non guidarla neanche prendendola per i fianchi, così lei avrà un orgasmo prima di te.

Posizione sessuale Fusione degli amanti

L’uomo e la donna stanno in piedi uno di fronte l’altro.

Questa posizione è facile da realizzare se tu e lei avete la stessa altezza o comunque se lei porta i tacchi (se sei tu quello più alto). Senza appigli o senza che tu la prenda in braccio, la penetrazione avviene stando l’uno di fronte all’altro come in un ballo lento. Da sdraiati il pene scivola meglio dentro la vagina, quindi questa posizione in piedi ti dona piacere ma non troppo, così puoi rallentare l’orgasmo.

Se le posizioni per ritardare l’eiaculazione non ti bastano, è ora di conoscere i migliori rimedi per durare di più a letto

Il Buddah

L’uomo sta seduto con le gambe incrociate e la donna seduta sopra con le gambe pure incrociate.

Tenendo entrambi le gambe incrociate, i vostri sessi sono la cosa più esposta, così li potete unire con dei colpi di reni. Essendo lei sopra, avrà maggiore controllo della situazione, così tu potrai concentrarti nel controllo del respiro dato che la posizione a gambe incrociate da meditazione classica ti aiuta.

Il ragno

L’uomo sta sdraiato con le gambe divaricate tenendo il busto metà eretto facendo forza sulle braccia, la donna assume la stessa posizione e si incastra scivolando sulle gambe dell’uomo. Gli organi genitali uniti formano il corpo del ragno mentre le gambe e le braccia, le zampe.

Questa posizione degna delle posizione originali del Kamasutra richiede un fisico allenato, sarà un po’ difficoltosa se non sei abituato ai piegamenti sulle braccia. I bacini si muovono ma tutto il peso è concentrato sugli arti anteriori, questo leggero sforzo ti tiene occupato così da gestire meglio il tuo orgasmo e concentrarti sul suo.

Il trono

L’uomo è seduto in modo classico, la donna si siede di schiena sull’uomo usandolo come se fosse un trono.

Questa è un’altra posizione in cui è la donna a comandare il movimento. Tu puoi concentrarti sulla sua schiena e i suoi glutei con carezze e baci. Puoi improvvisare anche un massaggio al collo per distrarti dal piacere dato dalla vagina sul pene. Dare così tante attenzioni a lei non solo ritarderà la tua eiaculazione ma accelererà quella sua.

Lascia un commento