Eiaculazione ritardata cause principali e cosa fare

Eiaculazione ritardata rimedi  efficaci e cause principali

Pensi di soffrire di eiaculazione ritardata? Scopri quali sono i sintomi, le cause e i rimedi per evitare che questo disturbo possa presentarsi ancora! Si parla di eiaculazione ritardata quando siamo in presenza di una situazione in cui si ha un ricorrente, ma anche anche persistente, ritardo o assenza dell’orgasmo. In questi casi il riflesso eiaculatorio si manifesta solamente dopo molto tempo.

Questo disturbo può diventare molte volte un problema che mina la vita di coppia sotto le coperte. È bene quindi cercare di trovar una rapida ed efficace soluzione.

Eiaculazione ritardata: quali sono le cause?

Possono esistere principalmente due tipi di cause che portano ad un disturbo eiaculatorio nell’apparato riproduttivo maschile. Una di tipo fisica e una di tipo psicologico. Vediamole nel dettaglio.

Cause fisiche dell’eiaculazione ritardata

Le cause dovute a fattori di tipo fisico si manifestano molto raramente. Magari possono essere collegate ad assunzione di farmaci o medicinali che provocano in maniera inconsapevole per il soggetto disturbi di questo tipo. Molto più probabili sono le cause di tipo psicologico.

Cause psicologiche dell’eiaculazione ritardata

Le cause psicologiche possono intrecciarsi a fattori legati alla tua vita di coppia. Potresti infatti credere di soffrire di anorgasmia, quando magari invece il disturbo si manifesta per ansia da prestazione o ignoranza delle dinamiche sessuali.

Queste possono essere dovute dalla presenza di timori e sensi di colpa che, a volte rendono impossibile la sperimentazione nella sfera sessuale. Rendono così monotona o non troppo eccitante la tua vita sessuale e quella della tua partner.

Anche sensi di colpa, paure e timori possono essere la causa di questo disturbo. Esprimere e rendere chiari i propri dubbi e le proprie paure alla tua partner può rivelarsi una soluzione molto efficace che vi permetterà di ritrovare la perduta sessualità in camera da letto.

Una errata o inesistente comunicazione dei propri bisogni e perplessità con la propria partner può essere una delle principali cause dell’eiaculazione ritardata maschile. Perché no, anche una eccessiva attenzione al solo piacere di lei e non al proprio, può rivelarsi un fattore importante per questo disturbo.

Eiaculazione ritardata: quali rimedi naturali?

Oltre sicuramente ad un consulto dal proprio medico o farmacista di fiducia, ci sono anche dei rimedi naturali sottoforma di compresse o pillole che puoi acquistare online in maniera del tutto anonima e sicura che ti aiuteranno a contrastare questo fastidioso disturbo.

Una vita sana, regolare e una alimentazione controllata possono favorire la diminuzione di insorgenze di disturbi legati alla sfera sessuale, ma se ciò non bastasse ecco quali sono dei rimedi 100% naturali che diventeranno i tuoi alleati quotidiani contro l’eiaculazione ritardata.

Erbe di Aphrodite

Erbe di Aphrodite Benefici sessuali

Un mix di erbe del tutto naturali che se vengono consumate mezz’ora prima del rapporto sessuale, le Erbe di Aphrodite possono aiutarti a renderti un seduttore instancabile in camera da letto. Le Erbe di Aphrodite sono dei vasodilatatori naturali che sono composte solamente da radici, fiori e piante.

 

Eron plus

EronPlus

EronPlus

Assunto con 2 capsule al giorno, Eron Plus è composto da radici, piante ed amminoacidi del tutto naturali che puoi utilizzare come rinvigorente sessuale naturale che ti aiuterà a prolungata la durata del sesso.

Vigrax

vigrax

Una alternativa del tutto naturale al famoso viagra, Viagrax è composto solo da 4 semplici ingredienti che sono del tutto naturali: Ginseng, Tribulus Terrestris, Arginina e Vigraxerect Proprietary Blend. Aiuta ad aumentare la libido e il desiderio sessuale, ha una azione a lungo termine.

 

Tribulus Terrestris

Uno degli integratori naturali più utilizzati al mondo per aumentare i livelli di testosterone. Utilizzato anche nell’antichità, il tribulus terrestris, è un elemento naturale che stimola e aiuta ad aumentare il testosterone nell’uomo aumentando libido, piacere e performance sessuali.

 

Eiaculazione ritardata: quali sono i sintomi?

Ma quali sono i sintomi? Come puoi capire se soffri davvero del disturbo dell’eiaculazione ritardata? Vediamo insieme quali sono i più comuni sintomi che possono manifestarsi in presenza di questa problematica per l’apparato maschile.

Siamo in presenza di eiaculazione ritardata quando l’uomo non è in grado di eiaculare in periodo di tempo relativamente breve, ma solo durante un periodo di tempo cosiddetto eccessivo per la norma oppure non è in grado di percepire del tutto l’orgasmo.

Si possono presentare anche situazioni nelle quali l’uomo, durante un rapporto sessuale con la propria partner non sia capace di eiaculare ma neanche di percepire un orgasmo completo (questa situazione viene scientificamente denominata anorgasmia).

Può anche capitare che l’orgasmo venga del tutto percepito ma che l’eiaculazione non sia presente. In questo caso possiamo definire in maniera scientifica, una situazione del tipo retrograda associata ad orgasmia.

Tutti questi tipi di sintomi, non solo rendono l’uomo evidentemente confuso e disturbato durante il momento del piacere sessuale, ma possono anche compromettere la vita di coppia. La donna infatti potrebbe pensare di essere lei la causa di questi comportamenti. Vediamo quindi quali sono i rimedi naturali che possono rivelarsi dei validi e efficaci alleati per contrastare il disturbo dell’eiaculazione ritardata.

 

Lascia un commento